pubblicato il 09-02-2018 ~

Si comunica che dal 1° settembre 2017 è entrato in vigore il Polo unico per le visite fiscali che attribuisce all’INPS la competenza esclusiva per le Visite Mediche di Controllo (VMC) su richiesta dei datori di lavoro (pubblici e privati) o d’ufficio.

In relazione quindi alla possibilità che la visita di controllo venga effettuata d’ufficio dall’INPS si evidenzia l’obbligo da parte del dipendente della comunicazione al proprio medico di famiglia della ASL, al momento della compilazione del certificato medico, del domicilio di reperibilità durante l’assenza per malattia.